Media dettaglio - SEF Navigator

50; Necessario fare login

Vai ai contenuti

Menu principale:

Media dettaglio

Media
News Le protezioni per la coda e per gli stinchi | Alessia | 28/01/2017

<p>Nel mondo dei cavalli esistono diverse protezioni per la coda e per gli stinchi, tra cui le fasce, i salva-coda e i paracolpi o stinchiere.</p> <p>Le fasce hanno il compito di proteggere la coda da traumi o sfregamenti, di mantenere ordinati i crini durane i viaggi e di evitare la presenza di crini nella zona perineale, durante una visita o un accoppiamento. Le fasce possono essere larghe dai 6.5 ai 7.5 cm e lunghe dai 2.5 ai 3 cm. Inoltre, possono essere di cotone, lisce o crespate.</p> <p>I salva coda possono essere in feltro, in panno o di cuoio con cinturini sui lati e con un lungo cordone sul bordo superiore. Essi avvolgono il tronco della coda e durante i viaggi &egrave; usato spesso sopra la fasciatura.</p> <p>I paracolpi o stinchiere vengono usati durante le attivit&agrave; atletiche, per evitare delle ferite o delle fratture. Essi possono essere in panno, in feltro o in cuoio, tappezzate con gomma o materiale sintetico.<br /> I tipi pi&ugrave; comuni di stinchiere hanno la parte esterna formata da plastica dura e resistente, rivestita da gommapiuma.<br /> Le tradizionali stinchiere sono:<br /> -&nbsp;per gli arti anteriori: dotate di tre o quattro cinturini con fibbie;<br /> -&nbsp;per gli arti posteriori: pi&ugrave; lunghe con cinque cinturini;<br /> -&nbsp;modelli pi&ugrave; recenti, mostrano una o pi&ugrave; allacciature in velcro, completate da cinturini elasticizzati o con fibbie.</p> <p><img alt="" class="alignnone size-medium wp-image-6862" src="http://www.sef-italia.it/wp-content/uploads/2017/01/photo_3-2-300x150.jpg" style="height:auto; max-width:100%; width:300px" /></p>
Torna a News

Torna a News
 

Copyright 2018. SEF-ITALIA. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu