Il Segreto di un Cavallo

shutterstock_50591980-9fd20239

 

Il dipartimento de “Il Segreto di un Cavallo” di Gestione ed Equitazione Consapevole nasce dalla necessità di diffondere conoscenza sul comportamento e sulla dinamica del cavallo, per poter migliorare non solo l’equitazione ad alti livelli sportivi, ma anche quella più prettamente amatoriale, quand’anche occasionale. L’importanza di preservare l’integrità fisica e psichica del nobile destriero dovrebbe essere una priorità scontata, ma purtroppo spesso il concetto “cavallo” è sminuito dalla mancanza di informazioni e preparazione. Ci poniamo pertanto l’obiettivo di fornire le nozioni e insegnare le tecniche che permettono a proprietari, istruttori, allievi e qualunque altro fruitore del rapporto con il cavallo di relazionarsi serenamente e in sicurezza con questi animali, potendo tutelare anche il loro benessere psicofisico, trovando soluzioni permanenti ai problemi che questa convivenza può presentare.

Oltre alla relazione tra uomo e cavallo come esseri distinti, che coesistono in un medesimo ambiente, viene data grande importanza alla formazione del binomio in sella. Due creature che si fondono in una. Non ci sono livelli di equitazione in cui l’armonia in sella possa ritenersi trascurabile, poiché questa è la base della conservazione fisica del cavallo, della sicurezza e dei migliori risultati anche in ambito sportivo. Lo studio teorico e pratico dell’anatomia, della fisiologia e della biomeccanica del cavallo forniscono il materiale che permetterà agli allievi di montare in assetto indipendente, senza procurare all’animale disagio o peggio dolore.

La preparazione fisica e atletica del nostro compagno di sport e tempo libero è un altro dei temi cruciali che affrontiamo in queste sedi.

L’attrezzatura utilizzata è costituita da capezze etologiche a nodi, testiere etologiche a nodi e corde morbide di differenti lunghezze, il tutto con lo scopo di non arrecare al cavallo dolore e rendere consapevoli i cavalieri che il cavallo diventa un compagno tanto più disponibile, equilibrato, volenteroso e sicuro ( in rettangolo e in campagna), quanto meno viene distratto dalle conseguenze di azioni scorrette di mani e gambe amplificate da strumenti quali imboccature e speroni.

I quadri tecnici di questo dipartimento sono:

–          Operatore tecnico di base di gestione ed equitazione consapevole.

–          Tecnico di gestione ed equitazione consapevole di 1° livello.

–          Tecnico di gestione ed equitazione consapevole di 2° livello.

–          Preparatore ed educatore etologico.

 

Istruttore:

Luciano Pusceddu Cell.: 3291882462

 

Referente:

Lara Marinello – Cell. 348 8867289

E-Mail : ilsegretodiuncavallo@libero.it