Dermatite Estiva Recidivante (DER)

Pubblicato il Pubblicato in News

feral-horse-602277_640-7029d6e9

La DER è un’affezione su base allergica che si può manifestare in seguito alla puntura di insetti e, in particolare, di quelli appartenenti al genere Culicoides. Questa affezione colpisce tipicamente gli equini e l’età di maggiore comparsa è compresa tra due e quattro anni. Sono molto rari i casi di DER in soggetti di età inferiore a un anno.

I cavalli più colpiti, solitamente, sono quelli esposti alle punture degli insetti in quanto vivono all’aperto o ricoverati in box con aperture senza protezione. Un altro fattore di rischio è la presenza di stagni e ruscelli nelle vicinanze.

Inoltre, si può affermare che la DER deriva dall’interazione di allergeni con anticorpi equini poiché le lesioni presenti su soggetti affetti da questa affezione sono dovute a reazioni di ipersensibilità degli anticorpi appartenenti alla classe delle immunoglobuline E. Quindi, questa malattia è una manifestazione di ipersensibilità di tipo I e le lesioni possono manifestarsi sul capo, sul garrese, sulle spalle, sulla groppa, sul petto, nella regione addominale e alla base della coda.
La DER viene definita recidivante in quanto i sintomi compaiono ogni anno, in primavera, e regrediscono lentamente in autunno. E’ prettamente stagionale e il principale sintomo è dato dal prurito. Il forte prurito porte ad una diminuzione dell’appetito
In alcuni casi, con il passare degli anni, l’affezione tende ad aggravarsi e alcuni sintomi perdurano oltre il classico periodo, come l’alopecia che può essere localizzata o diffusa. Se l’animale perde il pelo, la pelle si ispessisce e si corruga per difesa.
I cavalli colpiti da DER possono avere sbalzi di umore durante il periodo estivo diventando più nervosi e ansiosi.

Rispondi