Alcuni Ostacoli Tipici di Agility

Pubblicato il Pubblicato in Agility, News

agility-f26aa3f3

In gara gli ostacoli vengono contraddistinti con due bandierine (una rossa a destra e una bianca a sinistra) e da un numero progressivo. Se l’ostacolo è combinato, oltre al numero, ci saranno delle lettere in base al numero degli elementi che lo costituiscono.

Alcuni tipologie di ostacoli sono: Verticale o Dritto, Largo, Oxer, Ferro da stiro, Ventaglio, Triplice eRiviera.

Un ostacolo si dice Verticale o Dritto quando gli elementi che lo compongono si sviluppano su un piano verticale.

L’ostacolo detto Largo è costituito da due o più elementi che si sviluppano sul piano verticale e richiedono al cavallo di effettuare un salto sia in altezza che in larghezza. Questo tipo di ostacolo può essere “invitante” (se il primo elemento è più basso del secondo), “a barriere pari” (se il primo e il secondo elemento hanno la stessa altezza) e “contro invitante” (se il primo elemento è più alto del secondo), ovviamente quest’ultimo largo che tende a “sbarrare” i cavalli è vietato.

Un largo con un riempitivo tra i due elementi, ad esempio può essere costituito da una siepe o da un muretto, viene definito Oxer. Si parlerà, invece, di “passaggio di sentiero” se tra i due elementi non vi è nessun riempitivo.

Il “ferro da stiro” è un largo costituito da tre piani in cui la barriera centrale è più alta delle due barriere esterne della medesima altezza e può essere affrontato da entrambe le direzioni.

Il “ventaglio” è un largo che ha un piliere da cui partono 3 barriere divergenti; un altro largo è la “triplice”, costituita da tre elementi posti in progressione d’altezza e deve essere affrontata dalla parte che presenta la barriera più bassa.

La “riviera” è un ostacolo che richiede una tipologia di salto più in estensione che in elevazione, è costituita da uno specchio d’acqua, è contrassegnata da quattro bandierine e preceduta da un invito di altezza non superiore ai 50 cm. Nell’avvicinamento il cavaliere dovrà necessariamente allungare il galoppo. Invece, si tratta di fosso se la riviera è preceduta, sormontata o seguita da un ostacolo.

Si definisce ostacolo combinato quando è costituito da due o più ostacoli ravvicinati da saltare e ne esistono di diversi tipi: “gabbia” (se gli elementi da saltare sono due), “doppia gabbia” (tre elementi) e “tripla gabbia” (quattro elementi).

Rispondi