News

L’allenamento del Cavallo da Dressage

dressage-2-3a61355bUn programma di allenamento comprende tre componenti differenti, ma complementari. Il primo è il condizionamento cardiovascolare che riguarda la capacità del sistema respiratorio, cardiovascolare e muscolare per la produzione di energia adeguata allo sforzo richiesto. Il secondo è l’allenamento di potenza che aumenta la potenza o la resistenza di gruppi muscolari specifici. Il terzo comprende esercizi di potenziamento della scioltezza che aumentano l’ampiezza del movimento delle articolazioni.

Il Dressage richiede un minor livello di allenamento cardiovascolare rispetto ad altre discipline quali il polo, il completo, salto ostacoli, … Invece la scioltezza e la forza sono estremamente importanti per una buona performance. L’allenamento deve essere costante e graduale, evitare l’affaticamento e lo stress dell’animale alternato da allenamenti distensivi.

L’allenamento della potenza è estremamente importante in quanto il miglioramento della forza muscolare, non solo facilita la prestazione, ma previene anche i traumi, riducendo il rischio di stiramenti muscolari e stabilizzando più efficientemente le articolazioni.

Per definire un programma di allenamento di dressage è essenziale definire alcuni termini. La forza muscolare è la forza prodotta in una singola contrazione massimale del muscolo. Per potenza muscolare s’intende il rapporto tra forza e velocità della contrazione. La resistenza muscolare, invece, è l’abilità ad effettuare contrazioni sottomassimali ripetutamente senza fatica.

Per allenare la potenza per il dressage è necessario essere creativi nell’ideare esercizi di allenamento che sollecitino i gruppi muscolari rilevanti nel modo appropriato. Dislivelli, salti, ripetizioni di movimenti sport-specifici, il lavoro sulla sabbia sono stati impiegati molto. È importante utilizzare uno schema di Interval Training in quanto consente un recupero parziale della frequenza cardiaca e respiratoria e la dissipazione dell’acido lattico accumulato. Durante il periodo di recupero il cavallo esegue un lavoro a bassa intensità con esercizi di scioglimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *