Cavallo immobilizzato

Pubblicato il Pubblicato in News

Ho trovato questa foto sul web.

So che clegato-bcfb378certi trainer western legano i cavalli per ore col collo girato nella speranza che poi cedano l’incollatura. Una pratica che mi sembra molto discutibile e in odore di maltrattamento.

Però guardiamo la cosa da un altro punto di vista: se noi abituiamo il cavallo a stare “immobilizzato” in questo modo per un breve periodo di tempo otteniamo un grande vantaggio: nel caso sfortunato rimanesse impigliato da qualche parte, avremmo la possibilità di liberarlo.

Cavalli che non sono addestrati a rimanere immobili da legati,possono avere reazioni anche molto violente e possono causarsi gravi ferite. Pensate solo ad un filo di ferro di un recinto che si attorciglia attorno a un piede: se strappa, si scarnifica e poi bisogna abbatterlo! Stessa cosa se un piede rimane impigliato in una canaletta: se tira, rischia di deungularsi e anche in questo caso è probabile che il veterinario debba abbatterlo!

In conclusione: ogni strumento, ogni pratica, ogni cosa che si fa col cavallo deve esser attentamente valutata in modo da ricavarne le cose positive ed evitare quelle negative! Bocca sigillata

Rispondi