NewsSella

Sella e spalla

Mettere la sella, apparentemente l’operazione più semplice del mondo richiede in realtà diverse valutazioni.

Generalmente si fa attenzione al garrese, che non tocchi l’arcione, se non altro perché il risultato è piuttosto evidente: una brutta fiaccatura lunga e noiosa da far guarire.

Ma vi sono tanti altri problemi più insidiosi che si possono manifestare col tempo, ad esempio la spalla. Rammentiamo che la scapola del cavallo (anche la nostra a dire il vero) è mobile e si muove lusellaacazzo-4fca9100ngo il costato avanti e indietro ad ogni passo. Una sella sbagliata o troppo avanti “pizzica” la spalla e causa sofferenze con zoppie o comunque comportamenti di disagio del cavallo. Alcune volte il cavallo reagisce ribellandosi all’insellaggio, più spesso lo si vede muovere regolarmente quando è libero e marcare quando è sellato e montato.
Come in tutte le cose che riguardano l’equitazione, facciamoci assistere da personale esperto e qualificato, sempre nell’ottica del benessere equino e di una bella e sana equitazione.

Di Thomas Abbondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *