L’abbeveratoio nel box

Pubblicato il Pubblicato in News

cavallo_jpg-cb3889f6-1La distribuzione dell’acqua avviene generalmente mediante tazzette automatiche collegate alla rete idrica. In genere ci sono 3 tipi di abbeveratoi usati: abbeveratoio a livello costante (l’acqua di tutti gli abbeveratoi è allo stesso livello); abbeveratoio individuale a livello costante (il galleggiante non accessibile al cavallo determina l’altezza dell’acqua); abbeveratoio a pressione (per bere il cavallo spinge con le labbra una paletta che richiama l’acqua).

Gli abbeveratoi conviene sistemarli in un angolo vicino all’entrata. Questo assicura un facile controllo ed in caso di scoppio di una tubatura d’acqua non bagnerà tutta la lettiera.

Tutte le tubature esterne debbono essere rivestite affinché non gelino; è bene farle scendere perpendicolarmente all’abbeveratoio, così si evita che vengano morse dal cavallo.

È preferibile l’abbeveramento con secchi di plastica o contenitori di metallo sia appesi al muro con anelli sia fissati al pavimento della lettiera.

Rispondi