News

Conosciamo meglio l’ Avelignese…

aveligneseCari Soci Sef,
Oggi conosciamo meglio l’ Avelignese, un pony con altezza massima tra i 140 cm per i maschi e 132 cm per le femmine. Ha una testa piuttosto leggera, molto espressiva, con profilo frontale dritto o leggermente camuso. Il collo è muscoloso e ben attaccato. Il garrese non molto rilevato, è asciutto e largo, la linea dorso-lombare è breve e talvolta poco insellata.
Gli arti sono brevi e forti, con belle articolazioni, garretti asciutti e netti.
Molto caratteristico è il suo mantello sauro spesso dorato, con ciuffo, criniera, cosa più chiari.
E’ difficile risalire molto indietro nella storia di questa razza, ma si sà per certo che della presenza del cavallo in alcune valli del’Alto Adige risale a tempi antichissimi. C’è chi pensa ai cavalli abbandonati dagli Ostrogoti in fuga davanti ai Bizantini dopo la resa di Conza nel 55 d.C e chi invece fa discendere gli Avelignesi da uno stallone che Lodovico IV di Baviera.
L’avelignese è un cavallo molto forte e rustico, anche se caratterizzato da tratti della testa che ricordano molto l’Arabo. Viene utilizzato per i lavori agricoli nelle piccole aziende di montagna, ma la sua vocazione, per il carattere tranquillo ed equilibrato è il turismo equestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *