Protezioni o S-protezioni?

Pubblicato il Pubblicato in News

In passeggiata e in trekking si sta fuori per tante ore: cose prioritarie in campo passano in secondo piano – cose poco importanti in maneggio diventano invece importanti.

La fiaccatura è un grande negamba_cavallo-1516c4d1mico della passeggiata, se il cavallo sopporta magari bene un’oretta di lavoro in campo, lo sfregamento di accessori non perfettamente adattati, che si prolunga per ore può causare fiaccature o peggio infiammazioni.

Un caso è dato alle protezioni agli arti. Se non sono assolutamente indispensabili (cavallo che si raggiunge, che si intaglia, che fabbrica) non vanno assolutamente messe. Non importa se il cavallo si procura qualche graffietto e perde una gocciolina di sangue: il rischio vero è che si procur unafiaccatura che può infiammarsi e guarire con molta difficoltà oppure la tendinite dovuta al riscaldamento di zone che invece devono rimanere fredde, ovvero tendini e legamenti!

 

Thomas Abbondi

Rispondi