News

Malattie polmonari e respiratorie del cavallo

Pubblicato il

Per tutelare il nostro cavallo è necessario essere a conoscenza anche di alcune malattie che potrebbero colpirlo, come per esempio le malattie polmonari.
Le principali cause delle malattie polmonari e delle vie aeree sono spesso causate da un’infezione diretta di virus, batteri, funghi o parassiti o possono essere anche dovute alla respirazione di materiale tossico e questi traumi potrebbero portare al collasso del polmone. I segnali premonitori di questo tipo di malattie sono :

 

 

  • tosse, che può essere secca o accompagnata da sangue;
  • secrezione dal naso (muco, pus o sangue);
  • respiro rapido a riposo, respiro affannoso e difficoltoso, respiro superficiale;
  • segni di dolore associato a inspirazione o espirazione.

 

Per diagnosticare queste malattie polmonari occorrono delle visite specifiche, come l’esame endoscopico, radiografia del cranio, lavaggio broncoalveolare e biopsia polmonare. Una malattia polmonare nello specifico potrebbe essere la polmonite da inalazione, ossia quando il cavallo inala sostanze tossiche. La gravità dell’infiammazione dipende dal materiale inalato e dal tipo di batteri inalati.
Come in quasi tutte le malattie la profilassi e il miglior trattamento prevede l’uso di farmaci liquidi, anche se la percentuale di morte è elevata e gli animali guariti sviluppano spesso ascessi polmonari.
I trattamenti generali delle malattie del polmone e delle vie aeree possono comprendere il miglioramento della qualità dell’aria inalata e l’uso di espettoranti, soppressori della tosse e altri farmaci.
Indipendentemente dal tipo di malattia respiratoria sono importati fattori ambientali e terapie di supporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *