CoronavirusNews

Novità sul Nuovo DPCM 03/12/2020: Attività Sportive

Dalla visione dell’art. 3 lett. D del Nuovo DPCM : “ è consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi cittadini, ove accessibili, purchè comunque nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di 2 metri per l’attività sportiva e di un 1 metro per ogni altra attività salvo che non sia necessaria la presenza di un accompagnatore per i minori o per le persone non completamente autosufficienti;”

L’art.3 alla lettera “ F”: “ sono sospese le attività di palestre piscine …, fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza e per le attività riabilitative o terapeutiche, nonchè i centri culturali, centri sociali e ricreativi; (…) l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall’Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva Italiana (FMSI) con la prescrizione che è interdetto l’uso degli spogliatoi a detti circoli…

Essendo gli sport equestri degli sport “non da contatto” e che si svolgono all’aperto, da quanto sopra, si desume che le asd, ssd, aps e presso altre aree attrezzate si possono svolgere attività sportiva e motoria nel rispetto del distanziamento sociale e rispettando le norme anticovid, già delineate dall’Ente, inerenti le norme di buon senso basate sull’utilizzo delle mascherine, distanziamento sociale, disponibilità di gel disinfettanti o sapone per igienizzarsi periodicamente le mani, ricevere per appuntamento, ecc…

Nelle nuove FAQ consultabili al seguente link del Governo

Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo | www.governo.it

è precisato che nelle zona arancioni e gialle:  “È consentito recarsi presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, del proprio Comune o, in assenza di tali strutture, in Comuni limitrofi, per svolgere esclusivamente all’aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall’Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), con la prescrizione che è interdetto l’uso di spogliatoi interni a detti circoli.”

In ogni caso invitiamo tutti al massimo rigore sull’applicazione delle ormai note norme anticovid, che è l’unico modo per ridurre l’eventuale contagio.

Un pensiero su “Novità sul Nuovo DPCM 03/12/2020: Attività Sportive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *