News

L’approccio Al Trailer

trailer-b7dd5de7L’approccio di un cavallo al trailer è sempre molto importante. A volte il cavallo può aver avuto esperienze negative o il veicolo per lui può essere del tutto sconosciuto.

Vi sono, infatti, alcune particolarità del trailer che potrebbero scatenare la paura del cavallo:
1) l’interno buio del mezzo;
2) il suono cupo degli zoccoli sulla rampa;
3) l’instabilità della rampa e del veicolo, che può rendere l’equilibrio scarso o insicuro;
4) a volte i cavalli sono neofobici, vale a dire hanno paura di stimoli nuovi o sconosciuti.
Se un cavallo si rifiuta di salire sul trailer, bisogna essere molto pazienti e permettergli di conoscere il mezzo.
Ecco perchè si rivela fondamentale conoscere quello che un buon trailer dovrebbe avere:
• assenza di spigoli, ganci ecc. all’interno;
• robusta pavimentazione, non scivolosa;
• divisorio interno e traversi che bloccano il cavallo davanti al petto e dietro le natiche, e facili da rimuovere;
– appigli sicuri e fissi ai quali assicurare il cavallo durante il trasporto (il cavallo anche se legato dovrà avere un certo grado di movimento) ed eventualmente fissare un contenitore per il fieno;
• aperture che permettono una eccellente aerazione, senza determinare delle correnti d’aria.
• specialmente in vicinanza dell’apertura del trailer, non ci deve essere la fanaleria posteriore sporgente e tagliente per non causare traumi e ferite alle gambe;
• la rampa, se c’è, deve avere una inclinazione minima possibile, essere rivestita di materiale antiscivolo, con bordi non taglienti altrimenti pericolosi per i tendini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *