News

Il Flehmen

Il Flehmen, dal verbo tedesco flehmen ovvero mostrare l’arcata superiore de denti, consiste nell’incurvare il labbro superiore in modo tale da facilitare il passaggio di feromoni e altri odori nell’organo vomero-nasale, chiamato anche organo di Jacobson.

flhemen-54e54db9Durante il Flehmen l’animale ritira le labbra in modo simile ad una smorfia. In questo modo esamina gli odori. Il Flehmen permette agli animali di determinare la presenza o l’assenza dell’estro, lo stato fisiologico e il tempo trascorso dal passaggio degli animali fiutati.

L’organo vomero-nasale fa parte del sistema olfattivo accesssorio, è un organo chemiocettore che gioca un ruolo nella percezione di certi odori e feromonii. È così chiamato per la sua vicinanza al vomero ed alle ossa nasali, trovandosi sopra il palato, ed è particolarmente sviluppato nei cavalli. Lo si può notare, ad esempio, quando uno stallone odora l’urina di una cavalla in calore.

I maschi usano comunemente questo meccanismo olfattivo per identificare lo stato riproduttivo delle femmine della loro specie sulla base dei feromoni.

Un animale che manifesta il Flehmen capta un composto organico non volatile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *