News

Shetland

shetlandpony-6edb361cMorfologia:

Pony di tipo mesomorfo alto circa 100 cm e il cui peso si aggira intorno a 150-180 kg. La testa, alle volte un po’ pesante, ha un profilo rettilineo o camuso, la fronte è larga, le orecchie piccole, gli occhi grandi e le ganasce pronunciate.

Il collo dello Shetland, largo alla base, è corto e muscoloso, con una criniera molto folta; il garrese è piuttosto piatto, la linea dorso-lombare breve spesso insellata con reni larghe e muscolose, la groppa arrotondata e la coda lunga e folta.

Il torace è profondo, l’addome rotondo, la spalla lunga e gli arti corti e robusti, gli zoccoli piccoli, rotondi e resistenti.

In questa razza di pony sono ammessi tutti i mantelli, ma i colori più frequenti sono baio, morello e pezzato.

Storia:

Risulta essere misteriosa la presenza di questi muscoli equini sulle isole dell’arcipelago delle Shetland, situato tra mare del Nord e l’oceano Atlantica. Le teorie che gli esperti sostengono sono due.

Secondo la prima questa presenza risalirebbe addirittura all’Età del bronzo, come testimonierebbero numerosi reperti fossili ritrovati; la seconda teoria è quella che ipotizza invece il naufragio di imbarcazioni di Celti, Vichinghi  o addirittura Spagnoli.

In ogni caso l’ambiente molto duro e inospitale avrebbe creato un animale perfettamente adattato, in grado di superare agevolmente le difficoltà. Il clima oceanico è piuttosto uniforme, con inverni non troppo rigidi, molto lunghi, abbondanti precipitazioni con conseguenti ricchi pascoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *