News

Docciare il cavallo

 

vetrolin2Quando fa caldo e non ci sono correnti d’aria o vento si potrebbe anche lavare il cavallo, utilizzando acqua preferibilmente tiepida e un sapone non molto aggressivo, perchè potrebbe seccare la pelle del cavallo. Dopo la doccia dobbiamo eliminare l’acqua eccessiva utilizzando la “stecca” e utilizzare un asciugamano da scuderia per le orecchie, arti e pastoie ed iniziare a passeggiarlo. Il mantello dopo essere stato lavato in genere perde di lucentezza, per questo motivo non si deve lavare il cavallo con periodicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *