News

La termoregolazione

I cavalli sotto sforzo emanano un calore considerevole. Essi disperdono il calore principalmente attraverso la sudorazione, proprio come l’uomo. Tuttavia, poiché il sudore non evapora facilmente in condizioni calde e umide, il raffreddamento per evaporazione diventa inefficace in queste situazioni. Durante le giornate estive calde e afose l’esercizio fisico deve essere limitato per evitare lo stress da calore. Stress da calore ed un esercizio fisico intenso possono portare alla disidratazione e quindi allo shock. Un adeguato apporto di acqua, una dieta corretta (che comprenda vitamine e minerali) e la limitazione dell’esercizio fisico sono tutte condizioni necessarie per evitare lo stress da calore.

I cavalli sono animali grandi e massicci che conservano bene il calore durante i periodi più freddi. Ciononostante, hanno bisogno di ricoveri, dieta, acqua e appropriati controlli veterinari di routine per prevenire i problemi.

 

Ecco di seguito i valori fisiologici normali del cavallo:

Temperatura corporea (media): Femmina 37,8 °C – Maschio 37,6 °C

Frequenza cardiaca a riposo: da 28 a 40 battiti al minuto.

Frequenza respiratoria (a riposo): da 10 a 14 atti respiratori al minuto.

Durata di vita media: da 25 a 30 anni (dipende dalla razza, dal livello di cura, e da altri fattori).

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *