News

Particolarità dei mantelli

Vi sono molte caratteristiche che distinguono una razza dall’altra: la sua conformazione, l’altezza e il mantello… I mantelli possono avere diverse particolarità che servono a distinguere un cavallo da un altro. Le più comuni sono:
-La pomellatura: macchie rotonde più scure o più chiare del fondo del mantello
-Rabicanato: peli bianchi radi sul mantello
-Zaìno: è un mantello privo di peli bianchi
-Morfee: macchie bianche irregolare che si possono trovare su labbra , prepuzio , nari
-Macchie di carbone: sono chiazze scure o nere sul mantello
-Trotinato: mantelli grigi che presentano puntini di colore sul rossastro più o meno scuro.
-Riga mulina: striscia nera lungo la spina dorsale che e diversa dalla riga di San Andrea che è una linea trasversale più scura nella zona del garrese
-Stella: macchina bianca sulla fronte. Se è piccola si chiama fiore

-Lista: striscia bianca lungo l’osso nasale
-Sfacciatura: quando la striscia bianca si allarga su gran parte della testa
-Testa di moro: se il colore della testa è più scuro del mantello
-Ventre di biscia: quando presenta nella parte inferiore del ventre una colorazione più chiara del resto del mantello
-Bevente in bianco : una o due labbra macchiate di bianco
-Liscio fra le nari: macchia rossa fra le nari
-Focato alle nari: quado presenta le nari di un colore più scuro del mantello
-Castagna: sono delle escrescenze presenti sulla parte interna degli arti inferiori e posteriori. Rappresentano le cosiddette “impronte digitali” del cavallo , in quanto la loro forma varia da ogni esemplare . Per meglio identificare dei cavalli con pochi segni particolari il veterinario può appunto disegnare il contorno della castagna.
-Le balzane: macchie bianche alle estremità , che partono dalla corona e si estendono più o meno verso l’alto.
-Il remolino: cambiamento della direzione dei peli che possono assumere varie forme .
-Le canizie traumatiche : sono peli bianchi o cicatrici derivante da ferite e contusioni .
Altre particolarità sono: il colpo di lancia, una depressione muscolare di forma circolare situata sui muscoli dell’incollatura , pettorali e della spalla; il colpo d’accetta, è una depressione muscolare non circolare, ma lineare .

 

Tratto dal libro “L’Equitazione e i suoi Segreti” di Piero Acquaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *