EventiNews

Riapertura Centri Ippici

Ci premeva informare tutti i Nostri Centri Ippici che stanno soffrendo enormi disagi, anche economici, per il  protrarsi del blocco imposto dal Governo e dalle Regioni, che la Sef ha scritto al Presidente del Consiglio dei Ministri ed ai Presidenti delle Regioni Italiane.

Come SEF ritentiamo che non possa in alcun modo continuare il blocco dei Centri Ippici in quanto la salute dei Nostri Cavalli è legata alla loro movimentazione e la sopravvivenza dei Nostri Centri è fondamentale per il bene dei Nostri Cavalli.

Pertanto, abbiamo scritto un appello agli Organi di Governo con oggetto “Il Benessere dei Cavalli e attività motoria dell’EQUITAZIONE” dovei ribadiamo che le attività equestri di movimentazione cavalli si svolgono all’interno di strutture all’aperto, o comunque in strutture coperte di estesa volumetria, e prevalentemente in proprietà private e chiuse al pubblico.

Inoltre, normalmente, la predetta attività prevede una notevole distanza tra il Tecnico Equestre e il cavaliere e anche tra cavaliere e cavaliere.

E’ stato chiesto, quindi, di riaprire subito i Centri Ippici in quanto operano all’aperto, tenendo conto anche del benessere dei cavalli, che necessitano di uscire dal Box e muoversi quotidianamente, per evitare di manifestare importanti problemi di salute causati dal troppo tempo passato in un ristretto spazio chiuso.

Noi come SEF continueremo a fare pressione sugli Organi di Governo affinché il 4 maggio i Nostri Centri Ippici possano riaprire, ma riteniamo anche che se ci uniamo tutti il Nostro coro diventa più forte e le Nostre voci dovranno essere per forza sentite, pertanto chiediamo a tutti  di condividere sui loro social l’hashtag  #riapriamosubito

Uniti non ci possono fermare.

 

 

16 pensieri su “Riapertura Centri Ippici

  1. Sono d’accordo che i maneggi debbano aprire come prima cosa visto l’attivita all’aperto per il bene mentale delle persone e dei cavalli

  2. Dopa 50 giorni penso che cavalli e proprietari devono tornare insieme perché la distanza tra cavaliere e istruttore sempre molto più di 2 metri

  3. Volevo fare una osservazione, dal 4 maggio si dovrebbe poter uscire ma solo all’interno della regione.
    Ammettiamo che il 4 maggio riapriranno anche i centri ippici e si potra riprendre a montare.
    Ma io che sono proprietario di un cavallo il quale è affidato in un centro ippico fuori dalla mia regione, potrò muovermi per andare dal mio cavallo ?

    1. Buongiorno,
      le confermo che se si riapre l’attività dei centri potrà muoversi.
      Cordiali Saluti
      SEF

  4. Concordo pienamente, per me e di conseguenza chi ha il
    Cavallo, non è divertimento, ma passione nel creare un rapporto così profondo che va al di là della normale relazione. Come tale deve essere mantenuta viva. Sia noi che loro abbiamo il diritto di state insieme. SoprTutto quale posto può essere più salutare di un paddock all’aperto dove le distanze sono super garantite . Nessuno pensa a quanto per la nostra salute sua importante la relazione con il nostro cavallo. Io confido che tutto questo nel breve sia attuato. Grazie

  5. Non ho capito se dal 4 maggio si potrà montare e far lezione con il proprio istruttore in singola. ovviamente parlando di cavalli di proprietà e non di scuola.
    mi riferisco però non ad atleti ma a persone che montano per diletto.
    questo punto non mi è chiaro.

    1. Buongiorno,
      a questo proposito le comunichiamo che non è cambiato nulla per i centri sportivi che rimangono chiusi.
      Speriamo solo che l’ufficio sport faccia una interpretazione più estensiva.
      Per il resto possiamo fare venire i privati e le fide come avevo già detto grazie alla Circolare del 25 marzo del Mipaaf. https://drive.google.com/file/d/1eEwAGqJ_cgzAM6v_oyHT5jub8nXJ_Oze/view?usp=sharing
      Rimaniamo a Sua disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti.
      Buona giornata,
      Elisa

      1. Salve Elisa il nostro centro non è chiuso possiamo accedere noi privati. vorrei capire se dal 4 maggio possiamo montare.

  6. malgrado il il mio cavallo di 28 anni disponga di paddock e quindi esca tutti i giorni, soffre per una sorte di abbandono da parte mia sono 25 anni che siamo insieme, il mio cavallo e scuderizzato presso una azienda agricola, non puo essere montato ma solo mosso con le dovute cautele…..vorrei almeno una o due volte alla settimana poter avere un contatto con lui, girarlo una decina di minuti, fargli mangiare un po dierba, tutto qui

    1. Buongiorno,
      a questo proposito le comunichiamo che non è cambiato nulla per i centri sportivi che rimangono chiusi.
      Speriamo solo che l’ufficio sport faccia una interpretazione più estensiva.
      Per il resto possiamo fare venire i privati e le fide come avevo già detto grazie alla Circolare del 25 marzo del Mipaaf. https://drive.google.com/file/d/1eEwAGqJ_cgzAM6v_oyHT5jub8nXJ_Oze/view?usp=sharing
      Rimaniamo a Sua disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti.
      Buona giornata,
      Elisa

  7. Buongiorno
    sottopongo la mia problematica: mia figlia 10 anni ha un cavallo in fida presso un maneggio. Cosa potrà fare dal 4 maggio? Oppure non potrà fare? Ovviamente a 10 anni non può montare senza la supervisione di un istruttore, quindi la cosa si configura come una lezione privata.
    In ogni caso anche io non ho capito se si possono montare o no i cavalli di proprietà o in fida, trattandosi di sport individuale all’aperto e con distante per ovvi motivi mantenute
    Grazie

    1. Buongiorno,
      anche se minorenne può muovere il cavallo, se non lo fa già il maneggio, seguita dall’istruttore o responsabile del centro.
      Cordiali saluti
      Sef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *