La Preparazione Alimentare di Un Cavaliere.

Pubblicato il Pubblicato in News

salad-412162_1280-f67bf905Almeno 30 giorni prima dell’inizio degli allenamenti, per un cavaliere è consigliabile iniziare un regime alimentare specifico che dovrà durare fino almeno a 30 giorni dopo la fine delle gare. Bisogna dividere in più fasi l’alimentazione: fase dell’allenamento, fase appena prima la competizione, fase durante la competizione, fase subito dopo la competizione e quella poi di mantenimento successiva alla gara.

Una delle più importanti è sicuramente quella che accompagna l’attività dell’atleta durante tutto l’allenamento, infatti esistono degli accorgimenti che facilitano le prestazioni o quantomeno non le ostacolano come il mangiare almeno tre ore prima di ogni prova, non assumere cibo per almeno trenta minuti dalla fine dell’allenamento, per evitare coliche addominali, e bere circa 2,5 l di acqua al giorno.

In linea generale, per garantire il corretto equilibrio e apporto di sostanze nutrienti in relazione allo sforzo fisico, si può supporre che un giusto regime alimentare preveda una ricca colazione al mattino, un pranzo con carboidrati, un contorno di verdura e la frutta, una cena a base di proteine e verdure e, tra i pasti principali, due spuntini a base di frutta.

Rispondi