Caratteristiche del cavalloNews

Le Fasi Di Crescita Del Puledro

puledro-48508b99

Viene definito puledro qualsiasi giovane equino con un’età non superiore all’anno di età, più precisamente nel periodo che va dalla nascita allo svezzamento. I puledri nascono dopo un periodo di gestazione di circa 11 mesi e le fasi di sviluppo sono ben definite.

Dalla nascita al primo mese il puledro vive a stretto contatto con la madre, che lo protegge e lo nutre. Si tratta, quindi, della prima fase di sviluppo in cui il giovane cavallo, con i suoi lunghi arti, è dipendente dalla madre e la sua dieta è costituita dal latte materno.

La seconda fase di crescita del puledro va dal secondo al sesto mese. Infatti, è dal secondo mese che impara dalla madre a brucare e a nutrirsi da solo, inizia a conoscere il mondo attorno a lui e diventa agile e forte fino ad allontanarsi dalla cavalla.

Invece, per creare un rapporto di fiducia tra l’uomo e il puledro nel rispetto delle reciproche posizioni è bene cominciare dai sei mesi. Il giovane cavallo deve imparare a fidarsi totalmente per poter instaurare un legame speciale con l’uomo.

Una volta creato il legame con il nostro amico, il puledro potrà ricevere i primi rudimenti del lavoro di un cavallo da sella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *